Stampa

Andrea Licata

Andrea Licata, ritrattoHa diretto diverse orchestre sia in Italia che all'estero, tra le quali il "Maggio Musicale Fiorentino ", " l'Orchestra Regionale Toscana", "l'Orchestra Sinfonica Siciliana", il "Teatro Lirico di Cagliari", la "Royal Philharmonic Orchestra", l'Orchestra del Festival dei due mondi di Spoleto e la "Melbourne Symphony Orchestra". A Spoleto dirige la prima mondiale di "Sarah", opera contemporanea basata sulla vita di Marylin Monroe, composta da Paul Uy e diretta da Petrika Ionesco.

Nel 1989 viene invitato da Hans Werner Henze a inaugurare il Cantiere Internazionale in Montepulciano. Dal 1991 al 1994 è Direttore Musicale del Teatro Vincenzo Bellini di Catania, dove dirige svariati concerti e oper liriche come "Rigoletto", "Aida", Bianca e Fernando, "La Santa di Bleecker Street" di Menotti e "La Gioconda ". Nuovamente " La Gioconda" nel marzo 1992 al Teatro dell'Opera di Roma e, nello stesso anno, "Aida" al Festival di Caracalla. Quest'ultima è stata trasmessa su RAI UNO. Dividendosi tra il Teatro Bellini di Catania e l'opera di Roma, dirige " Adelson e Salvini", " Don Pasquale", "Il Trovatore", "Aida", il "Requiem" di Verdi e " Don Carlo". Nel giugno 1994, Jacquerie" di Gino Marinuzzi, per la prima volta in versione integrale. Nel 1995 dirige " Un ballo in maschera" e " Tosca" a Catania, " Turandot" a Ljubljana e " Don Carlo" all'Opera Theatre di Istanbul.

Nel 1996 " Tosca" al Baltimore Opera House negli U.S. Nel 1998 a Messina si susseguono " Norma", " Un ballo in maschera", " Simon Boccanegra" e " Turandot". In ottobre dello stesso anno, inaugura la stagione del Baltimore Opera House ( dove viene nominato direttore principale) con " Cavalleria rusticana e " I pagliacci", alle quali si aggiungerà " Norma ". Nel 1999 " Cavalleria rusticana" e " I pagliacci" a Siviglia, " Aida" a New Orleans, " Lucia di Lammermoor" a Messina e "alahor en Granada" di Donizetti ( prima italiana) al Teatro Massimo di Palermo. Tra il 2000 e il 2002 dirige " La Boheme" e " Tosca" al Festival Pucciniano di Torre del Lago, " Il Trovatore" al Festival di Santander in Spagna, " Aida " ad Avenches ( Svizzera), " Nabucco", " Tosca" e "Turandot" a Las Palmas ( Isole Canarie- Spagna), " Turandot", "Tosca" , "Aida", "Madama Butterfly" e " Rigoletto" a Baltimora. In seguito, " Aida", " Tosca", " Rigoletto", " Il Trovatore" e " La fanciulla del West". Nel 2003/2004 debutta in Australia con una nuova produzione di Norma per l'Opera Australia di Melbourn. Viene nuovamente invitato per la stagione 2004/5 con " Nabucco" e " La Bohème". Nel 2005/6 dirige " Un ballo in maschera " a Bari, " La Traviata" al Teatro Regio di Parma, "Andrea Chenier" al Teatro Massimo di Palermo, " Madama Butterfly" per la prima volta all'Opera House di Sydney e " Bohème " a Baltimora. Tra il 2006 e 2007 torna a Sydney con " Rigoletto", a cui seguono " Ernani" a Messina e " Tosca " a Baltimora, " Lucia di Lammermoor" in Nuova Zelanda e " Il trittico" al Sydney Opera House. Nel 2008 dirige " Un ballo in maschera" a Sydney e a Melbourne. Successivamente, " Aida" a Baltimora, " Cavalleria rusticana" e " I pagliacci" a Sydney e per la prima volta al Teatro dell'Opera di Leeds per Opera North esegue " Tosca". Nel 2009 dirige " La Traviata" per Welsh National Opera, torna a Sydney con " Tosca" e, a queste, si aggiungono " La Traviata" al Teatro de la Maestranza di Siviglia e " Norma" alla Royal Opera di Stoccolma. Viene nuovamente invitato nel 2010/11 dalla Welsh National Opera per " Il Trovatore". Nel dicembre 2011 ritorna al Teatro Vittorio Emanuele di Messina per dirigere "Norma". Nel 2012 di nuovo in Australia dirige "Aida " all'Opera House di Sydney e nel 2013 conduce una nuova produzione della "Forza del destino " all'opera House di Sydney e a Adelaide. Ritorna all'Opera Australia nel 2014 per dirigere " La Bohème".

Tra le diverse incisioni, si annoverano "Bianca e Fernando" (Nuova Era), "Adelson e Salvini" (Nuova Era), "Jacquerie" di Gino Marinuzzi (Nuova Era). Con la Royal Philharmonic Orchestra di Londra: Preludi, sinfonie e Intermezzi di opere italiane; “Pierino e il lupo" di Prokofiev; “Jeux d'Enfants" di Bizet; “Il Carnevale degli animali” di Saint-Saens.

Sito ufficiale di Andrea Licata

Qui, impieghiamo i cookies per semplificare il tuo uso di questo sito.